edizione 2021

La Terza edizione dell’iniziativa Ponza Prima-Med avrà luogo in forma ibrida sull’Isola di Ventotene il 5 settembre 2021, anche per celebrare l’ottantesimo anniversario dalla scrittura del Manifesto di Ventotene Per un’Europa Libera e Unita (1941), scritto da Altiero Spinelli, allora al confino nell’arcipelago pontino (Ponza 1937-1939, Ventotene 1939-1943).

Il nome di quest’iniziativa è composto da due parti: la parola Ponzasi riferisce all’Arcipelago Pontino, dove si sono tenute le edizioni 2019 e 2020 e dove si terrà anche l’edizione 2021. Invece, Prima-Med si riferisce all’organizzazione euro-mediterraneaFondazione Prima e al suo Segretariato italiano, e dà ispirazione agli argomenti dell’iniziativa, ossia economia circolare, cambiamento climatico e sicurezza alimentare.

Lo scopo dell’iniziativa Ponza Prima-Med è quello di trasformare l’Arcipelago Pontino – oggi Unione dei Municipi di Ponza e Ventotene – in un punto di riferimento per l’innovazione tecnologica e culturale della regione euro mediterranea, così da aumentare il prestigio e il potenziale economico dell’area. La maggiore proposta dell’iniziativa è infatti il restauro e la trasformazione di Villa delle Tortore, collocata nel cuore dell’Isola di Ponza, in un Centro di Alta Formazione sulla sostenibilità e Science Diplomacy, in collaborazione con con la Dott.ssa Silvia Costa, Commissario Straordinario del Governo per la Riqualificazione dell’ex-carcere Borbonico sull’Isola di Santo Stefano a Ventotene.

Contatti

Non esitate a contattarci per qualunque quesito.

7 + 2 =